Perché musica?

Se dovessi definire il termine Musica non saprei proprio dove iniziare perché è un argomento assai complesso..

La Musica può essere vista come forma d'arte ma anche come scienza, o addirittura medicina.. La musica è tutto, ma anche niente, visto che quando si interrompe scompare lasciando solo un suo ricordo.

Un mio caro maestro diceva: "La musica non è fatta per i musicisti, ma per coloro che l''ascoltano con il cuore". Infatti il merito non è solo del compositore che mettere insieme le note, o del musicista che interpreta lo spartito, ma soprattutto dell''ascoltatore che percepisce il suono e lo elabora insieme ai propri ricordi e sentimenti creando una vera e propria esperienza emotiva. 

A volte mi domando "perché musica"? Tutto sommato nella vita ci sarebbero tante altre cose belle.. E poi penso che la musica è una parte di me, come un'amica che ti sta sempre vicino e non ti abbandona, nemmeno quando vuoi stare solo.

Ancora oggi mi sorprendo mentre camminando canticchio a mente una melodia.. sul ritmo dei miei passi. Riuscire a tradurre in note i suoni della natura: un semplice cinguettio o il cigolio di un cancello, il clacson di una macchina o il rombo di una motocicletta. La si può considerare una fortuna o, al contrario, una condanna; per me è un dono. Tutto questo cambia la mia percezione della vita e così una semplice passeggiata si trasforma in un'esperienza multisensoriale.

 

Link

Matrimonio.com